A Roswell gli incidenti ufo furono due

A Roswell gli incidenti ufo furono due

Nuove rivelazioni sul presunto incidente ufo di Roswell.

Quanti anni dovranno passare prima che l’ufo di Roswell escano ogni due o tre mesi, senza una logica apparente? Le nuove rivelazioni sul presunto incidente ufo nella desertica cittadina del New Mexico del 1947 a Roswell , sono state rilasciate all’Huffington Post dall’allora ufficiale dell’Air Force, colonnello Richard French. Secondo il gradutato americano gli incidenti sospetti furono addirittura due, con annessi corpi alieni a contorno.

Ecco le sue dichiarazioni integrali, sperando che non siano il solito preludio al libro in uscita.

All’Huffington Post, lo stesso French precisa di non avre mai creduto troppo alle storie che circolavano su velivoli alieni. Ma si lancia in una tesi ardita.

“A Roswell ci sono stati due incidenti, di cui la gente non sa, ha detto French all’HuffPost. Il primo è stato provocato dai colpi dati da un aereo sperimentale americano che ha abbattuto un Ufo che volava sopra White Sands, in New Mexico. Dopo che lo colpirono con degli impulsi elettromagnetici l’Ufo iniziò a diventare incontrollabile.”

A Roswell gli incidenti ufo furono due
A Roswell gli incidenti ufo furono due

Ad informale il colonello americano fu un altro ufficiale che lavorava nella zona, che gli descrisse di un secondo incidente Ufo vicino a Roswell pochi giorni dopo il primo.

“Si verificò a poche miglia dal luogo del primo incidente, ha detto French. Pensiamo che il motivo per cui erano tornati in quella zona era per tentare di recuperare parti e sopravvissuti dell’incidente. Mi riferisco alle persone dell’altro pianeta. Io ho visto delle fotografie in cui sugli Ufo c’erano delle iscrizioni con caratteri simili a quelli arabi”. Una testimonianza simile a quella Fatta da un ex agente della Cia, Chase Brandon, che ha detto di aver trovato uno scatolone nelle sedi della Cia negli anni Novanta nominata “Roswell”.

La versione ufficiale dell’esercito statunitense, è da anni osteggiata da buona parte degli ufologi che si sono occupati dell’incidente di Roswell, e che hanno rilevato – spesso pretestuosamente – alcune incongruenze nelle conclusioni delle due inchieste e dei relativi rapporti.

Loading...

Alcuni ufologi sostengono che l’UFO avrebbe perso parti mentre era in volo sul ranch e si sarebbe schiantato poi a diversi chilometri di distanza. I sostenitori di questa tesi dicono che sul luogo dell’incidente furono ritrovati alcuni corpi alieni e che sarebbero stati poi trasportati presso l’Area 51, nel Nevada.

Insomma la storia da riscrivere, per bocca di un ufficiale non certo catalogabile come facile sensazionalista dell’ultima ora, ma pienamente controcorrente. A quanto pare Chase Brandon miete vittime.

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...