“Extraterrestri in arrivo sulla Terra”

Ci sono concessi pochi anni. Pochi anni per “comportarci bene”, per garantire pace ed equilibrio al pianeta. Dopo di che il mondo terrestre potrà essere ammesso alla Comunità Planetaria del Sistema Solare come un mondo di Rigenerazione. Oppure no. Di che parliamo? Di alieni, di Ufo, di presenze extraterrestri. E di futuro…prossimo.

Ne parliamo riprendendo un saggio del coneglianese Lucio Tarzariol (in foto) studioso di ufologia e bibliotecario, che ha analizzato le parole del medium brasiliano Chico Xavier(candidato al Premio Nobel per la pace).

“Sono convinto – spiega Tarzariol – che nei prossimi anni sarà ufficializzata la presenza aliena nel nostro pianeta, ma non sono il primo ad averlo intuito; viaggiando spesso in Brasile, sono venuto a conoscenza che anche il noto, controverso medium spiritista brasiliano Chico Xavier, lo scorso secolo già si espresse in merito”.

Ricordando lo spessore intellettuale e intuitivo di Chico Xavier (autore di saggi dalla tiratura di 50 milioni di copie), Tarzariol sostiene che “le previsioni di Chico Xavier hanno messo in luce la fondata ipotesi che in un futuro prossimo, si concretizzi effettivamente un contatto con altri esseri di altri pianeti. Dobbiamo meditare sul fatto che non siamo soli ed un giorno, probabilmente, l’umanità si inserirà proprio nella Società Interplanetaria e comprenderà che da sempre gli alieni hanno provveduto ad essere gli “arconti” archetipi dell’egida terrestre”.

Secondo Tarzariol “quando l’uomo finalmente fece ingresso nella comunità planetaria, lasciando il suolo del mondo terrestre per posarsi per la prima volta sul suolo lunare, fatto che si materializzò il 20 giugno 1969, il Governatore Spirituale della Terra, che è il nostro Signor Gesù Cristo, sotto richiesta degli altri esseri angelici del nostro Sistema Solare, convocò un incontro per deliberare sul futuro del nostro pianeta.”

E quindi?
“Quindi, in occasione dell’arrivo dell’uomo sulla luna il 20 luglio del 1969, è avvenuto un incontro tra le potenze celesti del nostro Sistema Solare per controllare il progresso della società terrena. Che hanno deciso di concederci un periodo di 50 anni per evolverci moralmente e convivere pacificamente senza provocare una terza guerra mondiale.”

In altre parole?
“In altre parole – sottolinea Lucio Tarzariol – se riuscissimo a convivere in questo modo fino alla Data Limite, l’umanità, da quel momento in poi, sarebbe pronta a entrare in una nuova era della sua esistenza ed eventi magnifici si sarebbero verificati dappertutto, addirittura i nostri fratelli del cosmo, di altri pianeti, sarebbero espressamente autorizzati a presentarsi pubblicamente e ufficialmente agli abitanti della terra. Gesù ha deciso di concedere una moratoria di 50 anni per la società terrena, a cominciare il 20 luglio 1969, e finire a luglio 2019.”

Abbiamo quattro anni di tempo per compiere che cosa?
“Ci troviamo di fronte un grande compito: il dovere di elevare la nostra coscienza per meritarci gli obbiettivi cosmici che Dio vuole per noi comprendendo ciò che voleva dire Chico Xavier che aveva compreso che i nostri vicini extraterrestri sono fratelli, ma non poteva chiarire in modo più efficace, perché l’umanità allora non poteva comprendere. Infatti solo oggi si può parlare tranquillamente di ufo e alieni”.

via oggitreviso.it

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...
Close