piramide sommersa atlantide

Un’enorme piramide sommersa di 20.000 anni potrebbe essere l’Atlantide descritta da Platone.

Un’enorme piramide sommersa di 20.000 anni con dimensioni di 60 metri di altezza e una base di 8.000 metri quadrati potrebbe essere l’Atlantide descritta da Platone.

Il sogno dell’archeologia sarebbe trovare Atlantide . Per alcuni un posto fantastico, tuttavia, ci sono testimonianze di questo continente da secoli. Ora, la scoperta di una presunta piramide sommersa riapre i dibattiti sulla sua esistenza. La piramide potrebbe avere 20.000 anni e si trova nella stessa posizione in cui Platone affermò di aver trovato la mitica città.

La nascita della leggenda

È Solon, il politico, legislatore e statista ateniese, a far conoscere al mondo Atlantide, dopo il suo incontro con il sacerdote egiziano Sonchis de Sais, in uno dei suoi viaggi nel Paese africano.

Il sacerdote ha raccontato la storia di una città che esisteva circa 9.000 anni prima del suo tempo . Nei dialoghi di Platone “Timeo” e “Crizia”, ​​Solone invoca Platone e afferma che sarà lui a dire la posizione di Atlantide. Per Platone, Atlantide è la fonte della storia , un’isola energetica che appare come una grande potenza militare 9.000 anni prima del legislatore Solon.

Più grande della Libia e dell’Asia Minore insieme, situate dopo le Colonne d’Ercole. Il suo potere era così immenso che conquistò l’Europa occidentale, il Nord Africa, fino a quando Atene non riuscì a fermarlo.

Fu nello stesso momento che un cataclisma senza precedenti spazzò via completamente gli eserciti e l’isola. Platone menziona:

“Attraverso violenti terremoti e inondazioni, in un solo giorno e notte di sfortuna … [L’intera razza] … fu assorbita dalla Terra e l’isola di Atlantide … scomparve nelle profondità del mare.” Il mare in cui si trovava Atlantide non era più navigato perché i sopravvissuti erano pochissimi, Atene e la Grecia hanno dimenticato il disastro .

Tuttavia, l’Egitto ricorda le storie di quella città. Un manoscritto che menziona Citrias, racconta che la sua eredità è stata preservata per migliaia di anni fino a quando ha raggiunto Solon.

La piramide sommersa rivelerebbe l’esistenza di Atlantide

Gli esperti si chiedono cosa ci sia dietro le colonne di Ercole che potrebbe suggerire che Atlantide fosse lì?

Attualmente sono 9 le isole vulcaniche che compongono le Azzorre, un luogo situato a più di 1.000 chilometri da Lisbona, la capitale del Portogallo.

Negli ultimi anni, gli esperti hanno identificato una struttura enorme vicino alle isole di São Miguel e Terceira nelle Azzorre che potrebbe essere una piramide sommersa.

Sorprendentemente, le isole delle Azzorre sono il luogo esatto che Platone menziona come l’area in cui esisteva Atlantide.

Diversi esperti hanno scoperto che la piramide sommersa è perfettamente quadrata , con un orientamento altrettanto esatto nei suoi punti cardinali .

Gli scienziati confermano che la struttura è stata sotto il mare da almeno 20.000 anni. O dal momento in cui i ghiacciai sulla Terra si sono sciolti, dopo l’ultima era glaciale.

I media portoghesi hanno attribuito la loro scoperta a Diocleciano Silva . Secondo le sue stime, la piramide misura almeno 8.000 metri quadrati e 60 metri di altezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui