Un ricercatore afferma di aver scoperto una città aliena su Titano (Saturno)

Città aliena su Titano (Saturno)

Secondo il ricercatore ufologico Scott C. Waring del portale web Ufo Sightings Daily , un’immagine radar dell’ESA (European Space Agency) mostra quella che sembra essere una nave aliena. 

“Stavo guardando una foto della luna di Saturno , Titano, che è stata presa utilizzando il radar orbiter Cassini che può vedere sotto la superficie dei laghi e degli oceani. Nell’angolo in basso a destra, vi è una struttura extraterrestre tubolare rotonda. È nascosto sotto la superficie ma è davvero grande. 

È difficile stimarne le dimensioni, ma la mia ipotesi mi spinge ad affermare che ha una  larghezza di 25 miglia. Dimensioni perfette per migliaia di alieni da vivere. 

“La forma di questa struttura non è naturale, specialmente in quelle dimensioni. La struttura è probabilmente una nave aliena che può volare nello spazio, ma è atterrato in questo posto per fare il suo lavoro o riposare. Il lato destro ha le estremità del tubo … che immagino siano il retro della nave. Il lato sinistro è più arrotondato e il disco come quello che probabilmente è la parte anteriore della barca “.

Cosa ne pensi di queste affermazioni? Potrei aver scoperto un’astronave aliena? Secondo rinomati scienziati, Titan potrebbe essere un ottimo candidato per trovare la vita aliena.

loading...

Titano, il satellite naturale di Saturno, ha una superficie coperta di laghi, fiumi e mari. Ma a differenza della Terra, tutte queste aree sono coperte con metano liquido ed etano invece che con acqua. Tutto ciò rende l’aria di superficie piena di azoto e metano, che è tossico per la vita come la conosciamo, ma potrebbe prosperare un nuovo tipo di vita extraterrestre.

città aliena su Titano
città aliena su Titano

Secondo i dati raccolti dalle missioni Cassini-Huygens negli ultimi 20 anni, la composizione chimica di Titano e l’eventuale presenza di poliimmina potrebbero portare alla vita a temperature molto basse. In effetti, nei suoi inizi, la vita sulla Terra è iniziata con la presenza di acido cianidrico e poliimmina.

Secondo simulazioni al computer di un gruppo di ricercatori, che tutti questi dati suggerirebbero che ciò che è stato trovato su Titano è una chimica prebiotica, cioè una serie di requisiti che potrebbe infine portare alla vita solo come lo conosciamo

D’altra parte, secondo, c’è la possibilità che ci sia dell’acqua liquida sotto la superficie ghiacciata di Titano, che racchiude un enorme oceano sotterraneo. Anche così, se i sospetti sul potenziale della poliimmina sono veri, la scoperta potrebbe anche dare origine alla ricerca di vita extraterrestre su altri pianeti oltre la semplice ricerca di acqua, come è stato fatto fino ad ora.

Related Post

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *